top of page
  • marvintoledo

Verso una catena di approvvigionamento sostenibile: Innovazioni e tendenze nella logistica ecologica (II).


SPARX Logistics vi presenta gli sviluppi, le tendenze e le prospettive ecologiche dal dicembre 2023 all'aprile 2024, con l'obiettivo di rafforzare e creare catene di approvvigionamento più sostenibili. Questi sforzi sono in linea con le misure e le soluzioni che la nostra azienda ha implementato per migliorare la sostenibilità nella logistica e nelle catene di approvvigionamento dei nostri clienti.


---


Proposte nel settore marittimo.


Negli ultimi anni, le compagnie di navigazione e i porti hanno adottato misure ecologiche sia individualmente che collettivamente per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione globale. Di seguito sono riportati gli ultimi aggiornamenti ecologici e le proposte volte a riformare le catene di approvvigionamento:


  1. I CEO delle principali compagnie di navigazione del mondo (Maersk, CMA CGM, Hapag-Lloyd, MSC e Wallenius Wilhelmsen) hanno pubblicato una dichiarazione congiunta durante la COP 28, tenutasi dal 30 novembre al 13 dicembre 2023, chiedendo di fissare una scadenza per interrompere la costruzione di navi che funzionano esclusivamente con combustibili fossili e chiedendo all'Organizzazione marittima internazionale (OMI) di creare condizioni regolamentari e accelerare la transizione verso carburanti verdi.

  2. Pacific International Lines (PIL) e DP World hanno firmato un Memorandum d'Intesa (MoU). A breve termine, le parti collaboreranno a spedizioni di prova tra il porto di Jebel Ali a Dubai e destinazioni all'interno della rete PIL. Questo comporterà l'utilizzo di navi alimentate a biocarburanti PIL, il loro rifornimento e l'installazione di attrezzature di movimentazione container nei terminal alimentati da energie rinnovabili. A lungo termine, sarà considerata un'espansione di questa partnership per includere altri porti nella rete globale di DP World ed esplorare altri carburanti alternativi.

  3. CMA CGM, Cosco Shipping, Evergreen e OOCL hanno esteso l'accordo dell'Alleanza Oceanica fino al 2032, caratterizzato da un impegno per la sostenibilità. In particolare, CMA CGM, allineata al suo obiettivo di Zero Net entro il 2050, sta già implementando soluzioni per ridurre l'impatto ambientale del trasporto marittimo e prevede di operare oltre 120 portacontainer ecologici entro il 2027, alcuni dei quali sono già in servizio all'interno della rete dell'Alleanza Oceanica.

  4. Maersk ha annunciato che tutte le sue strutture, nuove ed esistenti, considereranno l'implementazione di tecnologie energeticamente efficienti e raggiungeranno certificazioni di terze parti come LEED Gold o BREEAM Excellent. Nel frattempo, le sue strutture in Cile, Perù, Colombia e Panama sono dotate di carrelli elevatori completamente elettrici a batteria al litio e illuminazione a LED. Inoltre, il centro di elaborazione di Cajamar in Brasile è certificato LEED Platinum, con pannelli solari, recupero delle acque piovane, sistemi di gestione dei rifiuti, isolamento termico e attrezzature di movimentazione dei materiali a batteria al litio.

  5. Christoph Thiem, Direttore dei Progetti di Asset Strategici presso Hapag-Lloyd, ha sottolineato durante una recente intervista che la compagnia di navigazione prevede di alimentare le sue navi in futuro con carburanti prodotti da elettricità generata da fonti rinnovabili come l'energia eolica.

  6. I cantieri navali cinesi hanno costruito oltre il 50% delle navi nel mondo nei primi 11 mesi del 2023. Tuttavia, la Cina mira a sviluppare una nuova generazione di navi che funzionano con carburanti più puliti. Il paese prevede di costruire più della metà delle navi al mondo funzionanti con carburanti a basso tenore di carbonio entro il 2025, compreso il gas naturale liquefatto e il metanolo verde.

  7. Tommi Jarvinen, Direttore Commerciale della società danese Avista Green, ha sottolineato che l'uso di lubrificanti di base ri-raffinati nella produzione di lubrificanti per i settori marittimi e dei cilindri è cruciale per ridurre l'impronta di carbonio delle aziende e migliorare l'efficienza energetica dei motori marini. Vladimir Dhondt, membro dell'Associazione dei Lubrificanti del Regno Unito (UKLA), ha suggerito che l'uso di lubrificanti di base ri-raffinati potrebbe ridurre le emissioni di CO2 fino all'85-90%.

  8. Evergreen ha formalizzato un memorandum d'intesa con X-Press Feeders, concordando di mettere a disposizione contenitori Evergreen sui 14 nuovi vaporetti a doppio carburante di metanolo verde previsti per operare in Europa da X-Press Feeders. Man mano che l'implementazione procederà, queste navi, previste per essere consegnate dal secondo trimestre del 2024 alla metà del 2026, opereranno in tutta Europa e nel Mediterraneo.

  9. Martedì 6 febbraio 2024, l'ANE MAERSK di Maersk, una nave da 16.592 EVP, ha iniziato le operazioni, diventando la prima grande nave a doppio carburante di Maersk alimentata a metanolo.

  10. Durante la COP28, APM Terminals e DP World hanno annunciato la formazione dell'Alleanza dei Porti a Emissioni Zero (ZEPA), una coalizione strategica mirata ad aumentare l'adozione di attrezzature di movimentazione container elettriche a batteria (CHE) in tutta l'industria e a catalizzare ulteriori riduzioni delle emissioni nei porti.

  11. APM Terminals e Hateco Haiphong International Container Terminal (HHIT), una controllata interamente controllata dal Gruppo Hateco, hanno firmato un memorandum d'intesa (MoU) per collaborare all'automazione portuale e allo sviluppo della logistica verde presso il terminal di Haiphong in Vietnam.

In sintesi, le recenti iniziative delle compagnie di navigazione, dei porti e delle imprese del settore marittimo testimoniano un impegno chiaro verso la decarbonizzazione e la sostenibilità. Queste azioni vanno dalla transizione verso carburanti ecologici all'implementazione di tecnologie efficienti, passando per partnership strategiche mirate allo sviluppo di infrastrutture portuali più pulite e automatizzate. L'impulso globale verso una catena di approvvigionamento marittimo più verde è evidente, con un focus sulla riduzione delle emissioni e sull'innovazione per un futuro più sostenibile.

Comments


GET IN TOUCH

Get the Ball Rolling!

A global network, potential savings, a tricky logistic situation that you just can’t solve -Send us a message and we’ll respond within 48 hours of receiving your inquiry.
Connect with us

CONNETTITI CON NOI

Fai partire la palla!

Un nuovo luogo di approvvigionamento? Sei alla ricerca di potenziali risparmi? Una situazione logistica complicata che non riesci a risolvere? Inviaci un messaggio e ti risponderemo entro 48 ore dalla ricezione della tua richiesta.
bottom of page