top of page
  • marvintoledo

L'aumento dei voli Cina/USA segna un progresso nell'era post-pandemia.

Aggiornamento: 9 mag



Il Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti (DOT) ha recentemente annunciato che aumenterà il numero di voli passeggeri consentiti dalla Cina agli Stati Uniti da 12 a 18 voli settimanali di andata e ritorno, a partire dal 1° settembre. A partire dal 29 ottobre, il numero di voli aumenterà a 24 a settimana, raddoppiando la frequenza attuale.


I voli di andata e ritorno saranno operati da tre compagnie aeree statunitensi e sei cinesi: Air China, China Eastern Airlines, China Southern Airlines, Hainan Airlines, Sichuan Airlines e Xiamen Airlines.


Questo ultimo progresso nella cooperazione bilaterale in materia di aviazione si verifica in un periodo di grande tensione geopolitica tra i due paesi. Gli esperti hanno affermato che questa misura, in risposta alla forte domanda, contribuirà a far tornare il mercato dei voli diretti di passeggeri ai livelli precedenti al COVID-19.


L'Ambasciata cinese a Washington ha rinviato le domande sui dettagli concreti alle autorità cinesi, ma ha affermato che "i voli diretti sono essenziali per aumentare le visite reciproche tra i popoli cinese e americano. Ci auguriamo che il ripristino di più voli sia vantaggioso per il flusso di persone e il commercio tra i due paesi".


"Il nostro obiettivo principale", ha aggiunto il DOT, "è creare un ambiente migliore in cui le compagnie aeree di entrambe le parti possano esercitare appieno i propri diritti bilaterali per mantenere un equilibrio competitivo e un'opportunità equa e giusta sia per le compagnie aeree statunitensi che cinesi".


Le compagnie aeree statunitensi sottolineano che non possono sorvolare lo spazio aereo russo nelle loro rotte per la Cina, il che prolunga notevolmente i tempi di viaggio. A giugno, Reuters ha riferito che anche le compagnie aeree cinesi stavano evitando di sorvolare lo spazio aereo russo nei voli appena approvati verso e da Stati Uniti, sebbene continuino a utilizzare lo spazio aereo russo per altri voli. Gli osservatori del settore ritengono che questa misura sia politica e priva di un fondamento razionale, poiché è dovuta alle sanzioni unilaterali imposte dagli Stati Uniti alla Russia, senza alcuna connessione con la Cina.


La ripresa dei voli internazionali in Cina è di grande importanza per il ripristino del traffico regionale e mondiale di passeggeri, poiché i voli internazionali rappresentavano il 15% del mercato totale di passeggeri aerei della Cina prima della pandemia. Sebbene si sia osservata una forte tendenza alla ripresa tra gennaio e aprile 2023 dopo la riapertura della Cina, le incertezze sulle politiche del trasporto aereo potrebbero influire significativamente sulla traiettoria di ripresa del traffico.


Questo aumento dei voli tra Cina e Stati Uniti è un segno incoraggiante della ripresa dell'aviazione internazionale dopo la pandemia di COVID-19. È anche un passo positivo nelle relazioni tra i due paesi, che include un rinnovato interesse per l'investimento reciproco e una maggiore frequenza di viaggi/interazione tra i loro cittadini.

Comentarios


GET IN TOUCH

Get the Ball Rolling!

A global network, potential savings, a tricky logistic situation that you just can’t solve -Send us a message and we’ll respond within 48 hours of receiving your inquiry.
Connect with us

CONNETTITI CON NOI

Fai partire la palla!

Un nuovo luogo di approvvigionamento? Sei alla ricerca di potenziali risparmi? Una situazione logistica complicata che non riesci a risolvere? Inviaci un messaggio e ti risponderemo entro 48 ore dalla ricezione della tua richiesta.
bottom of page